Home > Blog > Patente B: cosa posso guidare oltre all’auto?

Patente B: cosa posso guidare oltre all’auto?

Auto

Patente B: cosa posso guidare oltre all'auto?

22/01/2018

La patente B è la più diffusa e consente di guidare non soltanto le autovetture. I possessori della patente B possono, infatti, mettersi alla guida anche di altri veicoli, purché questi ultimi abbiano determinati requisiti. Nello specificico:

  • veicoli con massa non superiore alle 3,5 tonnellate
  • veicoli con un massimo di capienza di 9 posti
  • veicoli con traino rimorchio leggero, con massa complessiva fino a 4.25 tonnellate
  • tricicli, con un motore di cilindrata superiore a 50 cc e con velocità massima a 45 km/h, purché la distanza tra le due ruote gemellate non deve essere inferiore a 46 cm
  • quadricicli, destinati al trasporto di cose e con solo un’altra persona nella cabina di guida, con massa a vuoto con superiore a 0,55 tonnellate

Quindi, a titolo di esempio, con la patente B è possibile guidare autocarri che corrispondano a tali caratteristiche, i camper che in genera hanno una massa non superiore a 3.5 tonnellate, le macchine agricole come la trebbiatrice e il trattore, a alcuni mezzi usati nei cantieri per il trasporto di attrezzature speciali.

Quali motocicli posso guidare con la patente B

Un discorso a parte meritano i motocicli, in quanto la normativa cambia a seconda dell’anno di conseguimento della patente. Nel dettaglio:

  • patente conseguita prima del 1° gennaio 1986: tutti i motocicli
  • patente conseguita tra il 1° gennai 1986 e il 25 aprile 1988: tutti i motocicli, ma solo su territorio italiano
  • patente conseguita dopo 25 aprile 1988: motocicli con cilindrata non superiore a 125 cc e con potenza massima di 11 kW
  • I quadricicli, veicoli a 4 ruote destinati al trasporto di cose e con solo un’altra persona nella cabina di guida, con massa a vuoto con superiore a 0,55 tonnellate.

E i neopatentati?

I neopatentati sono soggetti a maggiori restrizioni rispetto ai possessori di patente B con esperienza. In particolare, per il primo anno a partire dal rilascio della patente, possono guidare solo mezzi che hanno un rapporto potenza/tara di 55 kW/tonnellate e una potenza inferiore a 70 kW.

Qualche numero sulla patente B

Secondo i dati raccolti dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, aggiornati a maggio dello scorso anno, in Italia ci sono circa 39 milioni di patenti attive.

La regione con il maggior numero di patenti è la Lombardia, seguita da Lazio, Campania e Veneto. Per quanto riguarda l’età dei patentati i dati fotografano che poco più del 58% degli automoibilisti ha un’eta compresa tra i 45 e i 65 anni; l’età media per automobisti è di poco inferiore ai 54 anni.

Che dire? In Italia non ci sono moltissimi automobilisti di primo pelo!

Share This