Home > Sinistri > Sinistri casa

Denuncia sinistro in casa: come fare

Se hai una polizza casa e famiglia e un sinistro colpisce la tua casa o il suo contenuto, ecco, in pochi semplici passaggi, tutte le azioni da compiere.

Se hai acquistato o rinnovato la polizza dopo il 7 marzo 2022 e se hai incluso in polizza le garanzie Assistenza casa e/o Assistenza vita privata, salva sul tuo device il collegamento alla web app VERTICASASSISTENZA. Accedi alla web app, richiedi assistenza e automaticamente il tuo sinistro viene aperto. Scopri di più.
Se non hai le garanzie Assistenza casa e Assistenza vita privata incluse in polizza e/o non hai bisogno di richiedere assistenza, accedi alla tua area personale my Verti e, dalla sezione Polizze, clicchi su Apri sinistro o Vai a sinistri (in caso avessi già aperto altri sinistri in precedenza). Dalla tua area personale, puoi anche tenere monitorato lo stato di avanzamento della tua pratica.

Per denunciare il tuo sinistro casa, relativo a una polizza acquistata prima del 7 marzo 2022, scrivici via email a sinistricasaefamiglia@verti.it e indica il tuo nome e cognome, il numero di polizza e cosa è accaduto.
Se hai bisogno del Pronto intervento chiamaci al numero +390236617099.

Ricorda che la denuncia del sinistro all’assicurazione, via email o posta, deve essere effettuata entro 3 giorni dall’accaduto o dal giorno in cui hai scoperto il sinistro o ne sei venuto a conoscenza.

In caso di danno da incendio, furto o rapina dovrai comunque sempre inviarci:

  • la denuncia alle autorità competenti (in originale o una copia leggibile)
  • il verbale dei Vigili del Fuoco, se sono intervenuti
  • un elenco dettagliato dei danni subiti: una descrizione dei beni sottratti, distrutti e/o danneggiati, con il loro valore e la loro quantità.

Le prove dei danni

Per una migliore gestione del sinistro è opportuno attendere la visita del perito prima di procedere alla riparazione del danno.

In caso di riparazioni urgenti (ad esempio un tubo rotto o una serratura scassinata) provvedi pure alla riparazione, ma conserva il vecchio tubo o la serratura danneggiata oltre alle ricevute dell’intervento effettuato.

In caso di furto tieni a disposizione tutta la documentazione comprovante l’esistenza del bene e il relativo valore (ad esempio fatture o ricevute di acquisto, fotografie).