Home > Blog > Furgoni e patente B: cosa posso guidare?

Furgoni e patente B: cosa posso guidare?

Auto

Furgoni e patente B

10/01/2022

Furgoni e patente B: non tutti sanno che la patente che permette la guida della macchina in realtà dà la possibilità di mettersi al volante anche di diversi altri tipi di veicoli, tra cui una serie di furgoni per il trasporto di beni e merci. Vediamo insieme quali sono questi mezzi e quali sono le condizioni necessarie per essere in regola, valide sia nel caso di acquisto sia in caso di noleggio.

Partiamo da una semplice definizione che può aiutarci a chiarire la questione furgoni e patente B: cosa intendiamo con “furgone”?

Furgoni: cosa sono e che caratteristiche hanno

Un furgone è qualsiasi veicolo commerciale leggero coperto, adibito prevalentemente al trasporto di merci o bagagli, ma in molti casi il termine viene impiegato anche nel caso di mezzi per il trasporto di persone. Questa categoria di mezzi fa parte della famiglia degli autocarri. Normalmente l’abitacolo di guida fa parte della carrozzeria ed è possibile accedere al vano posteriore o grazie a porte laterali o al portellone posteriore, ad anta singola o doppia.

I furgoni non devono essere confusi con i van: questi ultimi infatti sono riadattamenti di veicoli, spesso creati a partire da un’auto di serie, prevalentemente monovolume. Questo non toglie che esistano anche furgoni camperizzati, senza modifiche alla struttura originale, ma resi idonei al trasporto di persone grazie alla coibentazione (isolamento termico), con lo scopo di viaggiare. In tal caso i furgoni diventano quindi dei veri e propri sostituti dei camper.

Questo già ci suggerisce che molti furgoni possano essere guidati con la patente B, ma devono rispettare specifiche caratteristiche, come indica l’articolo 161 del Codice della Strada.

Quali furgoni posso guidare con la patente B?

Il codice della strada definisce i limiti degli autoveicoli che si possono guidare con la patente B secondo due criteri:

  • numero di posti per passeggeri
  • peso complessivo del mezzo

Per quanto riguarda il numero di passeggeri, nove è il numero massimo: la patente B abilita alla guida di qualsiasi autoveicolo adibito al trasporto di non più di nove persone compreso il conducente. Sono quindi compresi pulmini e autocaravan (comunemente chiamati camper) fino a 9 posti.

Per quanto riguarda il peso invece, sono ammessi tutti gli autoveicoli con massa autorizzata inferiore a 3,5 tonnellate.

In sostanza, quindi, con la patente B è possibile guidare veicoli commerciali che rispettino i limiti appena elencati.

Posso guidare un furgone con rimorchio con la patente B?

La patente B abilita anche alla guida con rimorchio, secondo il rispetto di particolari condizioni di massa complessiva (ossia peso del veicolo sommato alla capacità massima di carico trasportabile):

  • Il peso del rimorchio non deve superare i 750 kg
  • Se il rimorchio supera il peso concesso, il veicolo può essere autorizzato se la massa totale della combinazione tra le due parti non supera le 3,5 tonnellate
  • Nel caso invece di rimorchio con peso superiore ai 750 kg che, combinato al veicolo, comporti una massa complessiva compresa tra le 3,5 e le 4,25 tonnellate, il veicolo deve superare una prova di capacità e comportamento. Superata tale prova, viene rilasciata al conducente una patente di guida specifica che lo autorizzi a guidare il veicolo.

Queste ulteriori specifiche sul traino di rimorchi estendono le possibilità della patente B anche ai caravan combinati sia ad auto sia a furgoni, che combinati rispettino i limiti di peso.

Quali sono i vantaggi dei furgoni patente B

Nel caso dobbiate guidare un veicolo commerciale entro le 3,5 tonnellate e con un massimo di 9 passeggeri, potete quindi sfruttare la vostra patente standard. Questo vi permette di noleggiare o comprare una vasta gamma dei furgoni attualmente sul mercato, avvantaggiandovi di alcuni benefici. I furgoni guidabili con patente B:

  • non hanno obbligo di limite di velocità a 90 km/h su strade extraurbane
  • hanno la possibilità di circolare nei centri urbani
  • non sono sottoposti all’obbligo del tachigrafo (strumento che rileva i dati di marcia e i tempi di guida del conducente, obbligatorio per mezzi superiori alle 3,5 tonnellate)

Quali altri veicoli posso guidare con la patente B?

Per riassumere quanto detto fin qui, se siete in possesso della patente B potete guidare autoveicoli:

  • M1 per quanto riguarda la categoria M (veicoli a motore con 4 ruote, per il trasporto di persone)
  • N1 per la categoria N (veicoli a 4 ruote per il trasporto merci)
  • O1, sottogruppo della categoria O (rimorchi)

Inoltre, in aggiunta ad auto, furgoni e rimorchi, con questa patente potete guidare anche:

  • Motoveicoli: tricicli, quadricicli e motocicli, di questi ultimi con cilindrata 125 cm3 e potenza di 11kW (ossia tutti i veicoli abilitati dalle patenti AM, A1 e B1)

Ricordiamo che per chi ha ottenuto la patente prima del 01.01.1986, è possibile guidare qualsiasi motociclo, mentre per chi l’ha conseguita tra questa data e il 25.04.1988, la validità per tutti i tipi di motocicli si applica solo sul territorio italiano.

  • Macchine agricole, anche eccezionali
  • Macchine operatrici, non eccezionali
  • Mezzi per servizi d’emergenza fino a 3,5 tonnellate
Share This