Viaggio in moto cosa portare

E' lunedì quindi è giusto pensare al nuovo weekend, la primavera è già arrivata, la natura è in rifiorire: insomma ci sono tutte le condizioni per una bella gita fuori porta, magari sulle tue amate dueruote.

Viaggio in moto cosa portare

Approviamo la tua iniziativa e per non farti trovare impreparato, ecco qualche consiglio utile su cosa portare durante il viaggio in moto.

Poco ma buono

Parti dal presupposto che starai via pochi giorni, che hai poco spazio e che l’importante è la scoperta del viaggio. Detto questo, che ci pareva scontato ma utile ricordarlo, veniamo all’aspetto pratico.

Abbigliamento per viaggiare in moto

Innanzitutto presta particolare attenzione a quello che indosserai durante il viaggio, cominciando dalla testa, quindi dal casco. Ricorda che oltre a essere obbligatorio per legge è una protezione irrinunciabile per la tua sicurezza e quella del tuo passeggero. Se stai pensando di macinare un po’ di chilometri prediligi i caschi integrali che rappresentano la soluzione migliore in termini di protezione e confort quando si affrontano alte velocità. Magari patirai un po’ di caldo, ma fidati, ne varrà la pena.

Un altro articolo fondamentale sono i guanti che, oltre a difendere le tue mani dal vento e dalle intemperie, rappresentano una protezione in caso di caduta. Presta attenzione alla qualità del materiale perché in caso di incidente di solito sono le mani le più esposte a ferite, quindi verifica, magari non empiricamente, che i tuoi guanti siano adatti a proteggerti dalle abrasioni. 

Consigliabile, inoltre, una tuta in pelle che risulta particolarmente efficace in caso di cadute ad alta velocità; in alternativa almeno un giubbotto da moto rinforzato.

Per concludere il tuo dresscode da biker non sottovalutare l’importanza degli stivali da motociclista, con gambali alti e con parti rinforzate.

In ultimo, non meno importante, porta con te una protezione contro la pioggia. Fatti gli dovuti scongiuri, pensiamo ora alla parte divertente del viaggio.

Cosa mettere in valigia se si viaggia in moto

Sicuramente un paio di scarpe di scorta perché, per quanto eccella in sicurezza, lo stivale del motociclista non si presta a molti outfit. Ricorda che starai via pochi giorni, o eventualmente ricordarlo alla tua compagna di viaggio: le scarpe, ahimè, occupano spazio e non possono essere ridotte di volume, quindi  preparati a un’accurata selezione.

Scegli capi di abbigliamento non troppo delicati, prediligendo tessuti che non si stropiccino, come il poliestere e la lycra. Non sono propriamente capi ecologici, ma resistenti a piegature e arrotolature in piccoli volumi. Va da se che sull’intimo puoi quasi sbizzarrirti: slip e calze occupano spazi contenuti.

Ovviamente non puoi dimenticare l’igiene, quindi assicurati che nel tuo beauty case ci sia tutto, ma proprio tutto, solo in versione ridotta. In tal senso sono molto indicati i campioncini per l’igiene che puoi tranquillamente trovare anche nelle grandi catene di distribuzione: a partire dal dentifricio fino alla crema corpo.

Se fai fatica a rinunciare alla tua coperta di Linus (libro, maglione preferito, profumo, quello che vuoi) accertati di avere un set di bauli da viaggio in grado di contenere le tue cose: vietato stipare il tutto in un unico baule per evitare che lo stesso si guasti o che gli articoli riposti si rovinino. Cerca inoltre di bilanciare bene i pesi, meglio sarebbe se ti munissi di valige laterali. Ricordati di non dimenticare il carica batterie del tuoi device per essere sempre connesso, per consultare le mappe e per scattare fantastiche foto. Ecco, sei pronto per partire: buon viaggio.