Inverno in moto, consigli per equipaggiamento e manutenzione

Se ami guidare in inverno in moto è importante che tu conosca come vestirti e quali sono i controlli per la manutenzione da effettuare.
Inverno in moto

Ecco tutti i consigli per affrontare l’inverno in moto, dall’abbigliamento alla manutenzione della due ruote

La tua passione per le due ruote non ti abbandona neanche quando le temperature esterne diventano rigide e proibitive? Per i temerari non esistono problemi ma opportunità. Ecco quindi qualche utile consiglio su come viaggiare in inverno in moto, dall’equipaggiamento da avere in dotazione fino alla manutenzione da effettuare prima di partire

Come vestirsi in moto in inverno?

Uno degli elementi essenziali da tenere in considerazione per viaggiare in moto in inverno è l’abbigliamento per la due ruote. Esistono numerosi capi di abbigliamento tecnici e funzionali che forniscono una temperatura adeguata e garantiscono sicurezza e comodità alla guida. Partendo dall’intimo, il suggerimento è di optare per calzamaglie e maglie tecniche traspiranti,  in grado di trattenere il calore e, al tempo stesso, di espellerlo durante la sudorazione. Il Gore-Tex, per esempio, è un materiale perfetto per difenderti dal freddo in moto: questo tessuto, usato soprattutto per le giacche invernali, consente di avere un’adeguata traspirabilità e impermeabilità, oltre a proteggerti da eventuali abrasioni in caso di caduta. Una regola fondamentale è tenere la mani al caldo, per mantenere la sensibilità alla guida della moto. Esistono diverse soluzioni: dalle manopole riscaldate, alle moffole fino ai guanti. Indipendentemente dall’opzione che sceglierai ricordati di indossare sempre guanti ad hoc, prediligendo modelli impermeabili e imbottiti, in modo da avere una buona presa e stabilità durante la guida. Per difendere le gambe dal freddo il consiglio è di indossare, sotto a pantaloni da moto, indumenti in pile e micropile in quanto trattengono calore, ma sono anche funzionali e pratici. Se sei un tipo particolarmente freddoloso puoi equipaggiare la tua moto con i coprigambe o termoscud che hanno il vantaggio di trattenere il calore e di essere impermeabili. Allo stesso modo i piedi possono essere protetti scegliendo delle calze termiche da mettere sotto degli stivali da moto.

Manutenzione moto, come farla nel periodo invernale

Un buon equipaggiamento non è sufficiente: per andare in moto d’inverno è necessario prestare molta attenzione alla manutenzione della tua due ruote. Un check-up moto accurato e attento è il modo migliore per prendersi cura sia della tua moto che della tua sicurezza. Come prima cosa per affrontare un viaggio in inverno in moto dovrai lubrificare tutti gli elementi che possono essere a rischio di ossidazione, come catena, contatti elettrici, serrature. Controlla l’usura degli pneumatici: il battistrada non deve scendere sotto il valore limite di 1,6 mm, così come previsto dal Codice della Strada. In nel caso contrario è necessario sostituirli. In questo senso le soluzioni winter sono importanti, possiedono mescole morbide fatte apposta per garantire una buona aderenza anche in presenza di asfalto freddo. La visibilità ridotta a causa di neve o pioggia è un altro problema molto comune quando si parla di sicurezza in moto in inverno. Controlla quindi l’efficienza dell’impianto di illuminazione della tua due ruote e munisciti nel caso di visiere antiappannanti. Per evitare l’azione corrosiva di sale o sabbia di cui è cosparso l’asfalto nel periodo invernale, inoltre, ricordati di lavare con frequenza la moto e di utilizzare cere apposite che non rovinino la vernice. Controlla costantemente l’olio motore e nel caso sostituiscilo con olii motore specifici per le basse temperature. L’olio è indispensabile per mantere efficiente il motore: lubrifica e protegge gli ingranaggi del sistema motore evitando il rischio di malfuzionamento e corrrosione. Se hai deciso di andare in moto d’inverno ricordati poi di rinnovare la polizza moto e, soprattutto, non dimenticarti un’ultima ma fondamentale regola: guida con prudenza, evitando manovre e frenate brusche.