Assicurazione per chi vive in affitto

Comprare casa rimane una priorità per molti italiani. Avere una casa di proprietà significa garantirsi una rendita, investire i risparmi e più semplicemente avere un luogo proprio dove abitare e costruirsi una vita.

Antifurto casa: quale scegliere

Comprare casa rimane una priorità per molti italiani. Avere una casa di proprietà significa garantirsi una rendita, investire i risparmi e più semplicemente avere un luogo proprio dove abitare e costruirsi una vita. Ma comprare casa significa anche un impegno economico importante che non tutti si possono permettere. Ecco, quindi, che spesso si opta per la soluzione dell’affitto. Prendere una casa in affitto ha indubbiamente dei vantaggi. Innanzitutto permette di non immobilizzare il capitale a disposizione e magari scegliere soluzioni abitative che diversamente uno non potrebbe permettersi. Consente, inoltre una maggior mobilità: non mi piace più questo quartiere? Nessun problema cambio casa.

Un altro aspetto da non sottovalutare è quello legato alle spese straordinarie, dettate da manutenzione ovvero migliorie dell’immobile che, salvo diversi accordi, rimangono sempre a carico del proprietario. Non tutto oro, però, è quello che luccica: anche l’affittuario ha delle responsabilità nei confronti dell’immobile stabilite dalla normativa. L’articolo 1590 del Codice Civile prevede, infatti, che il conduttore debba “restituire la cosa al locatore nello stato medesimo in cui l’ha ricevuta”. Ecco perché è utile e consigliabile stipulare un’assicurazione affittuario.

Di cosa si tratta

La garanzia Responsabilità civile dell’affittuario tutela lo stesso dai danni causati da eventi come incendio, esplosione e scoppio. Questo tipo di assicurazione permette all’affittuario di tutelarsi contro il rischio locativo, il cui significato è ben specificato dall’articolo 1588 del Codice Civile: “il conduttore risponde della perdita e del deterioramento della cosa che avvengono nel corso della locazione, anche se derivati da incendio, qualora non provi che siano accaduti per causa a lui non imputabile”. E poiché l’onere della prova è a carico dell’affittuario tanto vale tutelarsi con la stipula di una polizza che vi permetterà di dormire sonni tranquilli… per voi e anche per il proprietario della casa.