Viaggi in auto con il cane: consigli utili

Difficile separarsi dai nostri migliori amici e, bipedi o amici a quattrozampe che siano. Vediamo come tenerli con noi, in sicurezza viaggiando in auto.

Viaggi in auto con il cane

Posto che gli amici bipedi conoscano a mena dito il codice della strada e sappiano come viaggiare sicuri in auto, vorremmo soffermarci sui nostri amici cani che, tra tutte le enormi qualità che hanno, ancora non sono in grado di leggere la normativa.

Cosa dice il Codice della Strada sul trasporto dei cani

L’articolo 169 del Codice stabilisce alcune direttive chiare per il trasporto degli animali. Nel dettaglio:

• è consentito il trasporto di soli animali domestici. Questi significa che se hai un iguana, per quanto tu nutra dell’affetto per lui e la cosa sia reciproca, dovrai tenerlo a casa

• è consentito il trasporto di più di un animale domestico purché questi siano custoditi in apposita struttura (il Codice la chiama gabbia, ma non è un vocabolo troppo amichevole!)

• in alternativa l’animale domestico può essere custodito  nel vano posteriore purchè provvisto di rete o altro “analogo mezzo idoneo” che, in caso di installazione permanente, ottenga l’autorizzazione del competente ufficio provinciale della direzione generale della MCTC.

Quindi se c’è una cosa certa è che, per quanto tu voglia bene al tuo cane o gatto, è assolutamente vietato tenerlo in braccio o libero nell’abitacolo

Allo stesso modo non si può farlo sporgere dal finestrino così prende un po’ d’aria perchè potrebbe cadere fuori.

Sembra ovvio, ma sulle strade se ne vedono di tutti i colori, per questo vale la pena sottolinearlo: gli animali devono essere custoditi in appositi trasportini per tutelare la nostra sicurezza, la loro e quella degli altri utenti della strada.

Consigli per un viaggio sereno con i nostri amici quattrozampe

Una volta stabilito come debba viaggiare il tuo cane, ecco qualche suggerimento utile per rendergli il viaggio il più piacevole possibile, per la sua e la tua serenità.

• tieni un finestrino parzialmente aperto per far circolare meglio l’aria

• mantieni il più possibile una guida rilassata, quindi evita brusche accelerazioni e altrettante brusche frenate

regola la temperatura interna dell’abitacolo a uso e consumo“animale peloso”

• per non correre il rischio del mal d’auto, sarebbe opportuno  dare l’ultimo pasto fino a tre ore prima della partenza, in questo modo il tuo migliore amico avrà tutto il tempo di digerire

• in caso di malessere esistono in commercio farmaci apposta da ingerire prima di salire in auto

• porta per il viaggio acqua e un oggetto familiare da lasciare nel trasportino.

E ultimo, ma non meno importante: in caso di viaggio lungo, pianifica una sosta almeno ogni due ore, farà bene a te e al tuo amico quattrozampe!