Riserva della benzina: cosa fare?

E’ capitato a tutti pensare tra sé “al prossimo benzinaio faccio il pieno” oppure “sì, dopo mi fermo”, e quel dopo non arriva mai.

Riserva della benzina: cosa fare?

E’ capitato a tutti pensare tra sé “al prossimo benzinaio faccio il pieno” oppure “sì, dopo mi fermo”, e quel dopo non arriva mai. Ecco quindi che la spia della riserva benzina si accende: fino a un attimo prima eravate tranquilli alla guida della vostra auto e ora, con quella spia accesa, una certa ansia si impossessa di voi. Siete pronti per la sfida: arriverete a casa o la macchina si fermerà? Cominciamo col dire che è inutile fare calcoli astrusi perché, se è vero che mediamente la riserva dura fino a 50 km, è altrettanto vero che tale distanza è variabile a seconda del tragitto, della velocità, del traffico. Ecco quindi qualche utile consiglio per vincere la vostra sfida con la spia della riserva: 

Rallentate

Le automobili consumano meno carburante quando vanno piano e a una velocità costante. Se le condizioni stradali ve lo permettono, quindi, rallentate e cercate di assestarvi sui 50 km all’ora. Naturalmente se siete in autostrada verificate che non vi siano limiti minimi di velocità e che il vostro rallentare non metta a repentaglio la sicurezza degli utenti della strada.

Spegnete tutto

La parola d’ordine è spegnere tutto ciò che comporta un consumo energetico. Spegnete quindi l’aria condizionata, lo stereo e tutti i dispositivi elettrici in carica, dal satellitare allo smartphone, al fine di ottimizzare la riserva di carburante. 

Chiudete i finestrini

Tenete i finestrini chiusi in modo da ridurre la resistenza al vento della vostra auto. Più la vostra auto sarà aerodinamica, meno carburante consumerà.

Se incontrate una stazione di servizio fermatevi

Sembra scontato, ma ve lo diciamo lo stesso. Appena incontrate una stazione di servizio fermatevi. Non importa se ormai siete quasi a casa, se la sfida con la vostra auto vi ha dato adrenalina e volete arrivare fino in fondo: dateci retta. Fermatevi e fate benzina: il vostro serbatoio ve ne sarà grato!