Home > Blog > Come trasportare il proprio cane o gatto in moto: regole e consigli

Come trasportare il proprio cane o gatto in moto: regole e consigli

Moto

Come trasportare il proprio cane o gatto in moto: regole e consigli

08/08/2023

Agosto è ormai arrivato e molti di noi partiranno per le vacanze scegliendo questo mezzo per i propri spostamenti.

Se possiedi un cane o un gatto, potresti chiederti se è possibile portarlo in moto. La risposta è sì. Ovviamente, bisogna rispettare le norme previste dal codice della strada, oltre che qualche consiglio utile e delle regole non scritte, ma ugualmente importanti.

In questo articolo, analizzeremo ogni aspetto che riguarda il trasporto di cani e gatti in moto, tenendo conto delle leggi in vigore, delle possibili sanzioni

La norma per il trasporto di animali domestici in moto

Quando ci si chiede se trasportare animali domestici in moto sia possibile, bisogna riferirsi all’articolo 170, comma 5 del Codice della Strada italiano.
Il testo, infatti, specifica come in moto sia possibile portare animali, purché vengano custoditi all’interno di gabbie e contenitori a norma. A tal proposito, la norma specifica anche che gli oggetti devono essere assicurati e non devono sporgere sia lateralmente che longitudinalmente oltre i 50 centimetri.

Quali sono le sanzioni che un motociclista rischia se trasporta un animale domestico senza rispettare le norme?

Nel caso di mancato rispetto delle norme previste, che vanno da un minimo di 83 euro a un massimo di 333 euro. Oltre al pagamento della multa, è prevista anche la decurtazione di 1 punto dalla patente di guida.

Trasportare i cani e i gatti sulle due ruote: quali sono i consigli principali da seguire?

Nonostante si cerchi di essere prudenti alla guida, soprattutto perché a bordo si è in compagnia del proprio animale domestico, la moto rimane sempre un mezzo caratterizzato da un equilibrio precario. Inoltre, la guida di una due ruote comporta oscillazioni e spostamenti di carico che possono essere percepiti come innaturali da cani e gatti.

Ecco perché sia le frenate che le accelerazioni devono essere gestite in modo corretto e non devono rappresentare una problematica per l’animale. Nel caso sfortunato di un incidente, bisogna essere sicuri che il contenitore scelto per il trasporto abbia le giuste caratteristiche in modo da ridurre le possibili conseguenze per il nostro amico. Sul mercato, sono disponibili trasportini, gabbie e bauletti, oltre che zaini speciali, che consentono agli amici a 4 zampe di godersi al meglio il viaggio in moto in tutta sicurezza.

Metodi principali per portare con sé gli animali in moto: quali scegliere?

La prima regola da seguire, è quella di evitare che l’animale arrechi disturbo al conducente, così da ridurre possibili pericoli per sé stessi e gli altri.

Esistono tre metodi principali per poter salvaguardare la sicurezza in moto quando si trasporta un cane o un gatto. Si tratta di sistemi omologati, che permettono di accrescere la sicurezza e di evitare di ricevere sanzioni, e sono:

  • uno zainetto a norma, perfetto per chi deve trasportare animali piccoli, dal peso massimo di 12 chilogrammi. È possibile trovare questo accessorio direttamente in un negozio specializzato per animali. Importante è affidarsi a modelli che garantiscano la giusta ventilazione, così che l’animale possa respirare in maniera adeguata
  • un seggiolino installato nella parte posteriore. Questo supporto, fissato sul retro della moto, è una soluzione molto utile per chi possiede un cane di grandi dimensioni, che non entra in uno zaino per animali. Bisogna scegliere con attenzione, cercando quello conforme al modello di moto che si possiede. Inoltre, fondamentale è che il seggiolino sia ben imbottito (così da attutire gli urti) e ventilato
  • il sidecar, il metodo più sicuro e comodo per chi vuole viaggiare insieme al proprio amico a 4 zampe. Questa soluzione si addice maggiormente ad animali ben addestrati, dato che il sidecar dà loro possibilità di muoversi.
    Qualsiasi sia il tipo di contenitore scelto, occorre selezionare quello della taglia più adeguata alla grandezza del proprio animale, evitando di ricorrere a soluzioni fai da te che, oltre a non essere a norma, non permettono un viaggio confortevole per il proprio animale.

Caratteristiche fondamentali di un buon trasportino sono qualità dei materiali elevata, imbottitura interna e surriscaldamento ridotto al minimo.

Particolarmente utile, per chi possiede piccoli cani e gatti, è la borsa da serbatoio, pensata proprio per i motociclisti. Questa tipologia di contenitore è dotata di aperture poste ai lati che permettono all’animale di respirare in modo adeguato.

Come preparare cani e gatti ai viaggi in moto e come tranquillizzarli durante i loro primi spostamenti: i consigli utili

Oltre alle norme ufficiali, è ormai risaputo che quando si viaggia in moto insieme ai propri amici pelosi occorre rispettare anche una serie di regole non scritte nl Codice della Strada, ma altrettanto importanti.

Si tratta di accortezze che ogni padrone di animale domestico dovrebbe conoscere, soprattutto per il rispetto del proprio amico e per consentirgli di viaggiare in modo piacevole.

Per prima cosa, occorre abituare l’animale al viaggio in moto. In questo caso, si deve adeguare il proprio gatto e cane gradualmente ai rumori, movimenti, vibrazioni e così via. Vietato forzare il proprio amico a quattro zampe, che non va mai costretto a fare qualcosa. Un trucco è quello di aiutare il proprio animale ad abituarsi dandogli dei piccoli premi, sia tramite del cibo che delle coccole. Solitamente, bastano circa due settimane affinché il proprio amico peloso si abitui al viaggio in moto.

Fondamentale avere sempre a portata di mano dell’acqua, per dissetare il proprio animale in ogni momento del viaggio.

Infine, un aspetto a cui bisogna porre massima attenzione, affinché il proprio amico sia a proprio agio, è quello di evitare che gli animali vengano colpiti da vento eccessivo sul muso e sulle orecchie, parti del corpo sensibili e delicate.

Perché scegliere una polizza moto di qualità quando si viaggia con i propri amici a 4 zampe

Quando si circola in moto è fondamentale proteggersi stipulando una polizza che dia garanzie adeguate e sicurezza. Questo vale sia per la tutela di é stessi, che del mezzo e delle persone che viaggiano a bordo, oltre che dei nostri animali domestici.

Calcola subito un preventivo per l’assicurazione moto online, bastano 15 secondi per godere dei vantaggi offerti dalla Verti:

  • procedure semplificate
  • polizze personalizzabili in base alle esigenze specifiche
  • assistenza online grazie al supporto di consulenti specializzati sia tramite telefono che posta elettronica
  • servizio dedicato ai sinistri, che permette di effettuare una denuncia in modo rapido.
Share This