Risarcimento furto auto, come ottenerlo

Non capita, ma se dovesse capitare che ti rubino l’auto, e ovviamente utilizziamo il condizionale, ecco un utile vademecum su come ottenere il risarcimento del furto.

Risarcimento furto auto

Prima regola per ottenere il risarcimento furto dell'auto

Può sembra banale, ma per poter ottenere il risarcimento per il furto dell’auto è necessario che tu abbia in polizza la garanzia furto e incendio.
Per quanto riguarda i tempi di risarcimento dell’assicurazione, questi possono cambiare in funzione di numerosi fattori, non ultimi i processi interni delle singole compagnie. Lato nostro ecco, qualche consiglio utile per accorciare i tempi di risarcimento.

Cosa fare in caso di furto auto, in tre mosse

Anche se sei un inguaribile ottimista, nel caso non trovassi l’auto dove pensavi di averla parcheggiata, il rischio furto c’è, quindi accertato che la tua memoria non abbia fatto “cilecca”, prova a verificare che l’auto non fosse in divieto di sosta.
Espletate queste opportune verifiche non ti rimane che accettare la realtà: ti hanno rubato l’auto.
1.    La prima cosa da fare è recarsi presso le autorità competenti, carabinieri o polizia, e denunciare il furto. All’interno della denuncia dovranno comparire tutte le informazioni sulla dinamica dell’evento, in particolare:
•    Dati identificativi del veicolo
•    Luogo dell’accaduto
•    Ora approssimativa del furto
•    Presenza all’interno del veicolo di eventuali oggetti
Ricordati che, nel caso nell’auto fossero custoditi libretto e certificato di proprietà, dovrai denunciare anche questo furto.
2.    Una volta ottenuta la denuncia è necessario avvertire del furto la compagnia di assicurazione inoltrando copia del verbale, entro 3 giorni dall’avvenuto furto o dall’accertamento dello stesso. Alcune compagnie potrebbero chiedere la consegna delle seconde chiavi, a dimostrazione che il furto non sia avvenuto per colpa/distrazione del proprietario.
Una volta ricevuta la documentazione attestante il furto, la compagnia assicuratrice provvederà alla chiusura della polizza dalla data di denuncia e al rimborso del premio di responsabilità civile non goduto al netto delle imposte.
Ovviamente in presenza della garanzia furto e incendio provvederà anche all’indennizzo del sinistro. Per calcolare l’importo dell’indennizzo la maggior parte delle compagnie di assicurazione fa riferimento al valore commerciale del veicolo,
ma conviene sempre verificare il contratto di polizza per avere maggiori dettagli.
3.    Ultimo passo è rivolgersi al pubblico registro automobilistico (PRA) per annotare la perdita di possesso del veicolo e per interrompere il pagamento del bollo auto.

"Figurati se mi capita..." quanti furti d'aut ci sono in un anno?

Non certo per menar rogna, ma è utile sapere che, sebbene in calo, il furto dell’auto è un atto criminale ancora gettonato nel nostro paese: nel 2017 sono stati denunciati circa 147.117 furti in cui sono coinvolti veicoli, parziali o totali, di cui 103.030 auto rubate.
Siamo in una fase di decremento, rispetto all’anno precedente sono stati denunciati circa il 5,6% di furti in meno, ma è sempre buona pratica tenere gli occhi ben aperti e tutelarsi con un’assicurazione che preveda la garanzia furto e incendio.