Gancio traino caratteristiche e omologazione

Oggi parliamo di gancio traino. Cominciamo col dire che è utile conoscerne l’utilizzo, non solo per gli amanti della roulotte. Il gancio traino, infatti, può rivelarsi un alleato indispensabile per le più svariate esigenze di trasporto.

Gancio traino caratteristiche e omologazione

Scopriamone insieme le caratteristiche e come fare per avere un gancio traino omologato.

Caratteristiche tecniche del gancio traino

Il gancio traino è un dispositivo a sfera per rimorchi leggeri. La massa a pieno carico trainata non deve essere superiore ai 750 chilogrammi, oppure 3,5 tonnellate se si considera il peso complessivo del rimorchio e della motrice. Il gancio traino permette di trasportare roulotte, carrelli tenda o carrelli adibiti al trasporto merce (per esempio il trasporto di moto o biciclette).

Per poter utilizzare il gancio traino è necessario effettuare un collaudo che ne verifichi le caratteristiche al fine di ottenere l’omologazione.

Come ottenere l'omologazione del gancio traino

L’omologazione avviene una volta superato il collaudo del gancio traino. Per poter procedere all’omologazione è necessario presentare una serie di documenti al Dipartimento dei Trasporti Terrestri, tra cui il modello TT2119 debitamente compilato, una dichiarazione di montaggio conforme alla normativa rilasciata dall’istallatore, una scheda tecnica del gancio fornita dall’azienda costruttrice, più il pagamento di due versamenti per gli oneri di pratica. Tale procedura, per quanto onerosa, è assolutamente necessaria perché l’installazione del gancio deve essere riportata sul libretto di circolazione. Una volta presentata la documentazione richiesta, non rimane altro che prenotare il collaudo in Motorizzazione e, in caso di esito positivo, apporre sul libretto il tagliando adesivo rilasciato in fase di collaudo. L’articolo 78 del Codice della strada prevede, infatti, che il montaggio e lo smontaggio del gancio traino comporti un aggiornamento del libretto di circolazione.

Vien da sé che è assolutamente vietata l’installazione del gancio fai da te, senza il coinvolgimento di tecnici specializzati e senza la registrazione in Motorizzazione.

Innanzitutto perché un gancio traino montato male è potenzialmente pericoloso e poi perché, in caso di controlli, si rischia una multa decisamente salata.