Fotovoltaico pro e contro

L’emergenza ambientale è un tema quanto mai attuale. Lo viviamo sulla nostra pelle, a partire dall’aria che respiriamo. Come affrontare questo problema?

Fotovoltaico pro e contro

Per esempio sfruttando l’energia solare che, diversamente dai combustibili fossili, è una risorsa pulita e rinnovabile.

Installare un impianto fotovoltaico è un primo passo, importante, per tutelare maggiormente l’ambiente in cui viviamo e i vantaggi sono numerosi e tangibili. 

Vantaggi del fotovoltaico

Innanzitutto l’impianto fotovoltaico permette di produrre energia pulita e rinnovabile, in quanto sfrutta l’energia del sole trasformandola in energia elettrica. Si tratta di energia green poiché la sua produzione riduce sensibilmente l’emissione di anidride carbonica nell’atmosfera.

L’istallazione di un sistema fotovoltaico permette inoltre di produrre pressoché in autonomia l’energia necessarie alle proprie esigenze, garantendo di fatto l’indipendenza energetica.

Il fotovoltaico fa bene all’ambiente, ma anche al portafoglio perché, malgrado un investimento importante, consente di abbattere il consumo di energia a pagamento riducendo drasticamente i costi sulla bolletta.

Un ulteriore vantaggio da non sottovalutare è che un’abitazione provvista di impianto fotovoltaico ha un valore immobiliare maggiore in quanto migliora la classe di efficienza energetica.

E i contro del fotovoltaico quali sono?

Installare un impianto fotovoltaico è piuttosto costoso; l’impegno economico varia a seconda delle esigenze, ma in ogni caso si tratta di un investimento da valutare per il medio e lungo periodo. 

Un altro aspetto da non sottovalutare è la non continuità della produzione energetica giornaliera, che banalmente cambia a seconda dell’esposizione dell’impianto ai raggi solari. Per questo motivo è necessario dotarsi di sistemi di accumulo che permettono, appunto, di accumulare l’energia prodotta per utilizzarla quando se ne ha realmente bisogno. L’accumulo è, in sostanza una batteria in grado di immagazzinare l’energia prodotta e non immediatamente utilizzata. Gli impianti fotovoltaici con accumulo costano di più e necessitano di uno spazio apposito per ospitare le batterie che sono piuttosto ingombranti.

Al di là di questo “chi spende meno spende”: vale la pena pensare che investire in energia rinnovabile fa bene all’ambiente, alla salute e al futuro dei nostri figli.