Viaggio in Croazia in moto

Chi ha tempo non aspetti tempo. È vero siamo solo ad aprile, ma queste splendide giornate di sole ci riconducono a un unico, solo, sospirato obiettivo: le vacanze. E a una stringente domanda? Dove vado quest’anno in vacanza?

Viaggio in Croazia in moto

E noi, che siamo sempre sul pezzo con le tue esigenze e bisogni, siamo qui, per soddisfare curiosità e darti qualche consiglio per organizzare il tuo prossimo viaggio in moto.

Oggi ti suggeriamo una meta, non troppo lontana, ma che garantiamo ti lascerà senza fiato: la  Croazia in moto, verso la bellissima città di Dubrovnik. Il territorio di queste zone è perfetto per chi viaggia su due ruote, perché coniuga paesaggi splendidi con il massimo piacere di guida. Vediamo allora insieme qualche piccolo consiglio su come organizzare questo viaggio.

La Croazia in moto, l'itinerario ideale

La cosa migliore è studiare un percorso che ti guidi lungo la costa dell’Adriatico: il tragitto che ti proponiamo ha una lunghezza di circa 2000 km e, oltre all’Italia, ti consente di passare attraverso Slovenia, Istria, Dalmazia e Bosnia Erzegovina

Aquileia e Grado (Friuli Venezia Giulia), Le Grotte di San Canziano nel Carso, Istria e Perenzo, i Laghi di Plitvice, Zara, Sebenico, Traù, Spalato e infine Dubrovnik sono le tappe quasi obbligate. 

Un primo suggerimento è quello di evitare di andarci ad agosto: caldo asfissiante e code interminabili consigliano di scegliere periodi un po’ meno affollati. Giugno o settembre sono i mesi ideali.

I luoghi da non perdere

La prima tappa da non perdere è sicuramente l’Area archeologica di Aquileia: non a caso è inserita nelle liste del Patrimonio Unesco. 

La storia di Aquileia affonda le sue radici in tempi antichissimi: fondata nel 181 a.C., con obiettivi commerciali e di difesa, Aquileia diventa ben presto uno dei principali porti dell’Adriatico e, quindi, una grande città cosmopolita, crocevia di religioni, culture, usi e costumi. Oggi la sua area archeologica è tra le più importanti d’Italia. 

Come prima tappa niente male!

Dopo una doverosa tappa culturale, è tempo di visitare scorci affascinanti: la natura, si sa, crea arte. Una volta passato il confine dovete, quindi, assolutamente visitare le Grotte di San Canziano: non vi anticipiamo nulla, gustatevi la visita, ne vale veramente la pena.

L’elenco potrebbe essere infinito, ci limitiamo a consigliarti: il complesso episcopale della Basilica Eufrasiana nel centro di Parenzo e poi ancora la Cattedrale di San Giacomo a Sebenico, la città storica di Traù, il complesso storico di Spalato, Mostar e la Città di vecchia di Ragusa che si trova a Dubrovnik

La Croazia è un tesoro da scoprire e riscoprire. Il bello di viaggiare in moto è che puoi goderti lo spettacolo anche rimanendo in sella del tuo mezzo e fermarti quando vuoi.