Perché scegliere uno scooter a tre ruote?

Perché scegliere uno scooter a tre ruote? Sono molte le ragioni, proviamo a fare un po’ di sintesi. Innanzitutto partiamo da questa domanda...

Perché scegliere uno scooter a tre ruote

Chi potrebbe essere interessato ad acquistare un tre ruote? La lista è piuttosto lunga: i “cittadini” quelli cioè che utilizzano lo scooter come mezzo di trasporto per recarsi al lavoro, i “comodi” quelli che non vogliono rinunciare al comfort, gli “sbattimenti zero” quelli cioè che preferiscono una guida rilassata e maneggevole. 

Insomma queste categorie anticipano un po’ le caratteristiche degli scooter tre ruote. Per il resto: leggi qui.

Sicurezza

Sembra banale, ma uno dei principali vantaggi è legato alla sicurezza. Le due ruote anteriori raddoppiano, infatti, la superficie di contatto tra il veicolo e l’asfalto rendendo lo scooter più stabile. Viene garantita, inoltre, una maggior aderenza dal momento che la possibilità di bloccaggio o slittamento contemporaneo di entrambe le ruote è decisamente bassa rispetto a quella della ruota singola. Questo vale a maggior ragione in caso di manto stradale sconnesso e durante le frenate. Non a caso i tre ruote sono molto amati dai “cittadini” quelli che quotidianamente sono alle prese con pavè, rotaie dei tram e strade sconnesse

Comfort

n genere le tre ruote vengono montate dai cosiddetti maxi scooter, ovvero scooter con una cilindrata “maxi” e con dimensioni importanti. Queste dimensioni garantiscono maggior comfort. Un vantaggio da non sottovalutare è che avendo una dimensione frontale più larga rispetto ai dueruote, gli scooter a tre ruote offrono una     , in particolare vento e pioggia. Un altro aspetto degno di nota è che molti modelli prevedono un blocco meccanico o idraulico che si aziona in automatico o manualmente premendo un tasto. Questo blocco permette allo scooter di stare in piedi “da solo”, senza cavalletto e senza fatica da parte del guidatore.

Facilità di guida

La maggior stabilità comporta anche una maggior facilità di guida. Gli scooter a tre ruote sono facili da maneggiare e, nonostante siano più pesanti di uno scooter normale, garantiscono agilità nella guida. La loro dinamica, sia in termini di dimensioni che di ingombro, è infatti studiata per non appesantire la guida

Alcuni modelli di scooter a tre ruote

Ti abbiamo convinto sui vantaggi dei tre ruote? Bene non ti rimane che scegliere il modello più adatto alle tue esigenze. Ecco qualche suggerimento:

Piaggio MP3: la piaggio è stata P1ioniere della categoria tre ruote nel lontano 2006. Il suo MP3 ha fatto storia. Questo scooter si caratterizza per una notevole tenuta di strada e permette una guida decisamente agile grazie a un sistema brevettato che permette di “piegare” in curva come se fosse una moto. Il prezzo varia a seconda del modello, si parte da circa 6.300 euro fino ai 10.000 euro per il modello MP3 500.

Yamaha Tricity: anche questo è un modello storico, con dimensioni e peso (circa 150 chilogrammi) molto simili allo scooter due ruote. Tra i suoi vantaggi troviamo l’anteriore leggero, nonostante le due ruote, che garantisce una maggior facilità alla guida. Il costo è piuttosto contenuto, si parte da circa 3.700 euro.

Peugeot Metropolis: si tratta di un veicolo tecnologicamente avanzato, disponibile in diverse versioni tra cui la Rx-R che monta il controllo di trazione settabile su tre livelli e un sistema di frenata innovativo. Risulta particolarmente comodo per due e ha una grande capacità di carico con un vano sottosella decisamente ampio. Pecca un po’ in leggerezza con i suoi 256 chilogrammi di peso. Il prezzo parte da circa 9.000 euro.