Le migliori soluzioni per illuminare casa risparmiando

“M’illumino d’immenso”: scomodiamo Ungaretti per dire che l’illuminazione è in assoluto l’applicazione elettrica più diffusa nelle nostre case e il suo consumo di energia raggiunge e supera il 10% del consumo totale.

Le migliori soluzioni per illuminare casa risparmiando

Vien da sé che la luce sia una voce di bilancio importante per le famiglie italiane, vale quindi la pena affrontare il tema con suggerimenti per ottimizzarne il consumo. 

Lunga vita alle lampadine al led

Cominciamo col dire che le lampadine a incandescenza tradizionali non aiutano a ottimizzare il consumo di energia. Si tratta, infatti, di dispositivi che disperdono circa il 90% dell’energia sotto forma di calore. Se da un lato è vero che hanno un costo d’acquisto decisamente basso, dall’altro consumano inutilmente energia. La scelta migliore è quindi quella di sostituire tutte le lampadine a incandescenza che hai in casa con le lampadine a LED, più costose in fase di acquisto, ma decisamente più efficaci. 

LED sta per Light Emitting Dioles, ovvero una tecnologia che combina elevata efficienza energetica e lunga durata. Le lampadine al LED funzionano in maniera diversa rispetto alle lampadine tradizionali, risultando di gran lunga più efficaci. Queste lampadine permettono, infatti, di ridurre notevolmente la quantità di energia sprecata sotto forma di radiazioni infrarossi e calore, inoltre hanno una durata maggiore in termini di ore: la vita media di una lampadina a LED è di circa 25.000 ore, spannometricamente considerando il tempo di accensione giornaliera media, sono circa 8 anni. Mica male, soprattutto se consideri che le vecchie lampadine tradizionali durano mediamente 1.000 ore.

Quindi, calcisticamente parlando, LED 2 (efficienza e durata) – lampadine incandescenti 1 (costo della lampadina), ma ci sentiamo in dovere di richiedere la “VAR energetica” per contestare questo risultato. E’ vero, infatti, che una lampadina tradizionale costa meno rispetto ai LED che hanno un costo iniziale più sfidante, ma tale spesa viene rapidamente recuperata nel tempo, grazie appunto al minor consumo di energia elettrica. 

Consigli utili per risparmiare energia elettrica in casa

Detto questo, sostituire le lampadine tradizionali con quelle al LED è solo un primo passo verso un cambiamento culturale di cui tutti noi dovremmo far parte attivamente. 

Ci sono, infatti, una serie di comportamenti virtuosi e semplici da mettere in atto per risparmiare energia e salvaguardare il nostro pianeta. 

Come puoi contribuire?  Semplice: 

• Sfrutta la luce naturale il più possibile

• Spegni le luci quando non servono

• Mantieni pulite le lampadine e i lampadari per ottimizzare il flusso di luce

• Prediligi un’illuminazione mirata nelle stanze in cui leggi, magari una lampada da tavolo

Per tutto il resto … ci sono le lampadine a LED