Le migliori App per motociclisti

Se stai programmando un bel viaggio in moto, la prima cosa da fare è: libera un po’ di memoria dal tuo smartphone. “In che senso?” ti chiederai.

Le migliori App per motociclisti

...Il motivo è tanto semplice quanto essenziale: ci sono un sacco di App utili per motociclisti che renderanno il tuo viaggio più sicuro e connesso.

App per la navigazione

Cominciamo dalla base: sicuramente avrai già scaricato un’applicazione GPS sul tuo cellulare, probabilmente Google Maps, che, in quanto a diffusione, la fa da padrona. E a buon intendere, visto che oltre a essere il servizio di mappe più conosciuto al mondo, offre moltissime opportunità: dalle semplici indicazioni stradali, alla creazione di itinerari, fino alle condizioni del traffico, all’esplorazione dei dintorni con indicazioni di ristoranti, attrazioni e punti di interesse. Insomma uno stradario e una guida turistica a portata di indice. Se non bastasse, questa applicazione è gratuita, disponibile sia per Android che per iOS e priva di banner pubblicitari.

Un’altra App per la navigazione piuttosto conosciuta e Waze. Rispetto a Google Maps, ha una grafica più accattivante, ma soprattutto ha un carattere “social”. Waze, infatti, deve la sua notorietà al fatto che si basa sulle segnalazioni degli utenti che diventano, in tal modo, protagonisti della strada. Una vera e propria App social che ti permette di contribuire, in tempo reale, all’aggiornamento della situazione traffico, attraverso una serie di funzionalità che vanno dalla segnalazione di rallentamenti e incidenti, fino alla localizzazione degli amici che si trovano vicino al tuo itinerario e alla visualizzazione di tragitti alternativi. Anche Waze è un’applicazione gratuita, disponibile sia per Android che per iOS.

Un’altra App meno conosciuta, ma indubbiamente funzionale e completa è Sygic GPS Navigation & Maps. Un nome altisonante che non delude le aspettative: si tratta, infatti, di un’applicazione decisamente avanzata con mappe TomTom in visualizzazione 3D e una navigazione vocale molto accurata. Oltre alla funzione di navigatore, l’App offre una serie di funzionalità: informazioni sulla presenza di rilevatori di velocità, suggerimenti per disponibilità e costi di parcheggio, avvisi sulle condizioni stradali e, soprattutto, la possibilità di visualizzare le mappe in modalità offline. Insomma un vero e proprio co-pilota a disposizione.

App per socializzare con altri motociclisti

I motociclisti social usano WeRide. L’App permette, infatti, di connettersi con amici e utenti che hanno la tua stessa passione per le dueruote e condividere con loro itinerari e percorsi, pubblicare foto, creare gruppi, organizzare uscite e conoscere nuovi motociclisti. 

App per la sicurezza stradale

Un’applicazione particolarmente utile per i motociclisti è Tutor Drive. Si tratta di un’App in grado di monitorare le condizioni della pavimentazione stradale e rivelarne anomalie. L’utilizzo del sistema cloud permette, infatti, all’utente di salvare le informazioni registrate durante il viaggio e condividerle attraverso l’applicativo. Questo è possibile grazie ai sensori presenti all’interno della maggior parte di smartphone: il ricevitore GPS e l’accelerometro triassiale. Tutor Drive ti permette, inoltre, di monitorare il tuo stile di guida, fornendo una serie di dati come, per esempio, il punto del percorso in cui si è guidato male, quello in cui si è consumato maggior carburante o, ancora, l’analisi grafica dei tuoi viaggi. Unica pecca è che è possibile scaricarla solo da Android.

Per la serie “un colpo al cerchio un colpo alla botte” un’altra App utile per la sicurezza, questa volta di casa iOS, è Fai da te Moto: un vero e proprio prontuario sulla manutenzione della moto che ti permette di trovare risposte a quello strano rumorino che senti quando acceleri o quel fischio quando freni. Insomma una guida interattiva che, al costo di 2,29 euro, ti protegge da eventuali guasti o rischi. Ovviamente non si sostituisce al tuo meccanico di fiducia, quindi se hai dubbi consulta lui.

App per tenere i conti

E poiché le gioie del viaggio sono moltissime e i dolori spesso si quantificano in “oddio quanto ho speso”, ecco un paio di App da scaricare immediatamente per tenere sotto controllo i costi. 

Quanto sarebbe utile avere un’App in grado di trovare il distributore di carburante più economico e più vicino? Eccola: si chiama iCarburante

E poiché quando si viaggia non si spende solo in carburante, concludiamo questa carrellata con l’App Spese di viaggio, un’applicazione che ti permette di calcolare in maniera semplice e veloce le spese di viaggio, dai costi di carburante ai pedaggi autostradali.